Condividi

PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOVI OBIETTIVI PER LA F.LLI MAZZON

L’INTERVISTA AL DIRETTORE COMMERCIALE AMEDEO MAZZON AL RIENTRO DALLA GIFA!

 

Come è andata la settimana di GIFA?

Molto bene, siamo veramente soddisfatti! Eravamo di fronte ai ns. fratelli maggiori della Hüttenes-Albertus, con uno stand proporzionato al nostro business, ma di grande effetto e molto frequentato. Abbiamo contato più di mille presenze tra amici, colleghi e clienti che si sono fermati per un saluto, una chiacchierata tecnica e/o per un bicchiere di Prosecco fresco. Ci siamo sempre proposti con uno stile familiare, in amicizia, un'occasione di festa per il piacere di incontrarci. Questo stile informale viene sempre apprezzato perché le persone amano stare in allegria tra amici, anche se in un contesto impegnativo quale è la più importante manifestazione fieristica al mondo del settore fonderia.

Avete dato anche una valenza tecnica alla GIFA?

Certamente, fondamentale è la vetrina in ambito tecnico: ogni giorno abbiamo presentato nuovi prodotti, di grande interesse per il pubblico! Sopra ogni aspettativa l'attenzione per la vernice che cambia colore una volta asciutta, come la vernice raffreddante o i polioli per formatura nell'alluminio. Tante le domande per le resine ibride ecologiche a minime emissioni! Molti contatti con clienti nuovi e acquisiti.

Come va con HA e le consociate?

Molto bene! In un gruppo così grande le dinamiche non sono necessariamente immediate, ma gli obiettivi chiari! Mazzon è un'entità nuova con porzioni di fatturato in molti paesi. Il marchio Mazzon verrà sempre più valorizzato come alternativa alle proposte già presenti sul mercato: le potenzialità e opportunità sono molteplici.

Com'è la situazione interna in Mazzon?

Dall'apprensione iniziale, dopo una reciproca conoscenza, siamo ora consapevoli che assieme si è più forti! Finanza, acquisti, investimenti, tecnologia, informatizzazione, Ricerca & Sviluppo, risorse umane, etc. gestite in modo globale all'interno di un gruppo da circa 750 milioni di euro di fatturato, in continua crescita, hanno una forza d'urto ed una competitività formidabili. C'è molto da lavorare soprattutto nell'integrazione e comunicazione, ma siamo molto ottimisti a motivo dell'accoglienza, del rispetto e considerazione che il gruppo Hüttenes-Albertus ha nei nostri confronti.

Prossimi obiettivi?

Ad un anno dalla fusione con HA, bisogna perseverare come abbiamo sempre fatto, nel fare bene ogni giorno il proprio dovere! Inoltre bisogna guardare avanti, investire anche a Schio in risorse umane, impianti e tecnologie sempre più performanti per proporsi ad un mercato mondiale con il meglio in termini di qualità, assistenza tecnica e quotazioni competitive! Queste le sfide per il futuro, ma con HA abbiamo le spalle forti e promuovere il marchio Mazzon sarà un grande impegno che frutterà altrettanta soddisfazione.


PHOTOGALLERY

PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV
PIÙ DI 1000 PRESENZE, TANTE NOVITÀ TECNICHE E NUOV